In evidenza News

Prima edizione di #TUTTOMERITOMIO: chi sono i partecipanti?

A pochi giorni dall’apertura del nuovo bando di #TUTTOMERITOMIO, è tempo di fare i primi bilanci sull’edizione 2019. L’iniziativa promossa da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze in collaborazione con Fondazione Golinelli ha coinvolto alla sua prima edizione 155 ragazzi delle scuole superiori in provincia di Firenze, Arezzo e Grosseto. 

Ma chi sono questi ragazzi? Da che tipologia di scuola superiore arrivano? E con quali obiettivi per il loro futuro? Andiamo a scoprire un po’ di numeri sui partecipanti alla prima edizione di #TUTTOMERITOMIO.

Chi sono gli studenti che hanno partecipato a #TUTTOMERITOMIO?

Grazie ai dati raccolti durante le selezioni, oggi abbiamo ben chiaro chi sono gli studenti che hanno partecipato al progetto: quali sono le loro caratteristiche anagrafiche, le loro ambizioni e la loro provenienza. Ecco tutti i dati.

Sesso e residenza

L’edizione 2019 ha previsto la partecipazione di 89 studenti al terzo anno e 66 studenti al quinto anno della scuola media superiore: in entrambe le fasce è stata registrata una netta maggioranza delle ragazze rispetto ai ragazzi. Hanno partecipato il 72% di studentesse contro il 28% di studenti maschi. Sono state presentate più candidature dagli studenti del terzo anno (168) rispetto a quelli del quinto anno (153).

Le scuole superiori coinvolte sono state quelle della città metropolitana di Firenze, da cui sono arrivate il 62% delle candidature, e delle province di Arezzo, con il 20% di domande, e di Grosseto, con il 18% delle candidature totali. La città che ha dominato la classifica è dunque Firenze, con 76 candidature su un totale di 321 domande ricevute.

Scuola e università

Altri dati interessanti sono quelli che ci raccontano quali scuole superiori frequentano i ragazzi di #TUTTOMERITOMIO e quale facoltà hanno intenzione di scegliere per proseguire il loro percorso formativo. Il 73% dei partecipanti alla prima edizione studia in un liceo, il 17% in un istituto tecnico e il 13% in un isitituto professionale. Tra gli studenti del terzo anno la maggioranza arriva da un liceo linguistico (seguono liceo scientifico e delle scienze applicate a pari merito) mentre i ragazzi del quinto anno frequentano in percentuale maggiore un liceo scientifico.

Tutti i ragazzi hanno una media scolastica superiore al 7.5 e sul loro futuro sembrano avere già le idee chiare. Dai colloqui sostenuti emerge che la maggioranza di loro vorrebbe iscriversi ad una facoltà nell’ambito delle scienze umane e sociali; al secondo posto troviamo le professioni sanitarie e al terzo posto le discipline scientifiche e tecniche.

Questo quello che ci dicono i dati relativi alla prima edizione. Chi saranno i protagonisti della seconda edizione di #TUTTOMERITOMIO? 

Il bando 2020 aprirà il 2 marzo e sarà possibile presentare la domanda fino all’8 giugno compilando il modulo online nell’area dedicata: continua a seguire le nostre news per restare aggiornato!