In evidenza News

In programma due uscite didattiche per i ragazzi di #TUTTOMERITOMIO

In programma due uscite didattiche per i ragazzi di #TUTTOMERITOMIO

Il 27 e 28 novembre, due gruppi di studenti del progetto #TUTTOMERITOMIO saranno coinvolti in un’uscita didattica con diversa destinazione: il Centro europeo per l’osservazione della Terra – ESRIN di Frascati e la mostra U.MANO – Arte e Scienza: antica misura, nuova civiltà”, presso Fondazione Golinelli.

L’obiettivo delle visite è quello di ispirare, incuriosire ed ampliare le conoscenze dei ragazzi che fanno parte del programma.

Visita a ESRIN, Frascati

Il Centro europeo per l’osservazione della Terra – ESRIN di Frascati, è uno dei sei centri dell’Agenzia Spaziale Europea ed è responsabile del telerilevamento.
In occasione della visita ad ESRIN gli studenti avranno l’opportunità unica di visitare le sale CREOP, Phi-Experience e HMW (Heritage Missions Walkthrough) per avventurarsi nel mondo del telerilevamento e capire come vengono utilizzati i dati ricavati dai satelliti di Osservazione della Terra.
Sarà dato l’accesso a postazioni tecnologicamente all’avanguardia per meglio comprendere il complesso lavoro di osservazione del pianeta compiuto dai satelliti dell’Agenzia Spaziale Europea, e non solo. Con l’ausilio di un programma di simulazione, gli studenti potranno avere contatto diretto con modellini, orbite ed acquisizioni dei satelliti che monitorano costantemente il nostro pianeta.
La visita all’HMW è una passeggiata tecnologica nel tempo, dagli albori al presente, delle missioni di Osservazione della Terra gestite dal Centro ESRIN dell’ESA.

Visita mostra “U.MANO – Arte e Scienza: antica misura, nuova civiltà”

“U.MANO” è la nuova mostra di Fondazione Golinelli in esposizione al Centro Arti e Scienze Golinelli dal 20 novembre 2019 al 9 aprile 2020. Il tema centrale è la mano come elemento di raccordo tra la dimensione del fare e quella del pensare, ma anche il filo conduttore di un viaggio tra storia, arte e innovazione per riscoprire il ruolo dell’uomo in un presente dominato dalla tecnologia.

Attraverso installazioni, esperienze di realtà aumentata, rimaterializzazioni, innovazioni robotiche applicate e postazioni interattive, gli studenti di #TUTTOMERITOMIO arriveranno a recuperare la memoria dei maestri del passato. Dopo la mostra, la conferenza “Leonardo, La Battaglia d’Anghiari e l’arte disumana della guerra” a cura di Stefano Zuffi. La proposta di “rimaterializzazione” di un capolavoro perduto, quasi non del tutto realizzato, diventa espressione della tecnologia che si affianca alla “mano” di un grande artista.